Site icon GuidaSantuari

Madonna della Consolata

Semplice cappella ad aula, dotata di altare in pietra e di coro semicircolare e con portico antistante.Descrizione: Scultura lignea dipinta che rappresenta la Madonna col Bambino in braccio, entrambi coronati. La statua risale alla prima metà dell’Ottocento. Entrata in uso: tra l’anno 1800 e l’anno 1850 Immagine: Statua
Ubicazione originaria del Santuario: Pareti interne del santuario Note sulla raccolta: Attualmente sono conservati circa novanta ex voto, quasi tutti tavolette dipinte, risalenti all’Ottocento e al primo Novecento. Tipologia degli ex voto: Tavolette o lamine con iscrizioni, Tavolette dipinte, Fotografie Conservazione attuale: Pareti interne del santuario

La chiesa venne costuita per iniziativa della comunità di Festiona. Si conosce soltanto, da un’iscrizione sulla facciata della chiesa, il nome di Pietro Antonio Dovero (1832), che fu il maggiore benefattore della costruzione, a cui il vescovo di Cuneo affidò in perpetuo il rettorato della cappella. La chiesa venne poi ristrutturata nel 1939. Nel 1832 il vescovo di Cuneo affidò in perpetuo il rettorato della cappella a Pietro Antonio Dovero (1832), che fu il maggiore benefattore della costruzione.

12014 Festiona CN, Italy
  • contatto telefonico:
  • ubicazione:Link Google maps

  • Exit mobile version