Madonna delle Grazie

Descrizione: La tela raffigura la Madonna seduta sulle nuvole che stringe al seno il Bambino nudo con una mano, e con l’altra tiene una mammella da cui esce latte che scende sulle anime dei purganti imploranti. Sembra si tratti di una tela di scuola fiamminga. Entrata in uso: tra l’anno 1560 e l’anno 1585 Immagine: Dipinto
Ubicazione originaria del Santuario: Gli ex voto erano conservati nel santuario, ma sono stati in parte trafugati, in parte fusi per la realizzazione di due corone che vengono esposte in occasione della festa. Tipologia degli ex voto: Tavolette o lamine con iscrizioni, Protesi vere o rappresentate, Oggetti vari, Altro

Secondo la tradizione il quadro della Madonna conservato a Rosello, proveniva da Sant’Angelo del Pesco ed era destinato a raggiungere una localit√† lontana. Ma proprio in prossimit√† del colle dove oggi sorge il santuario, il quadro divenne a tal punto pesante che non fu possibile spostarlo. L’accaduto era un chiaro segno divino che imponeva la scelta di una nuova sede cultuale da costruirsi in quel posto. Ben presto la Madonna divenne patrona del paese. Il vescovo di Trivento ha concesso una indulgenza l’otto settembre del 2000, anno giubilare.

66040 Rosello CH, Italy
  • contatto telefonico:
  • ubicazione:Link Google maps