Site icon GuidaSantuari

Madonna di Ogliastra

L’edificio presenta linee geometriche moderne, secondo il gusto prevalente negli anni ’50, in cui fu progettato. Il complesso ha la forma di una croce latina. La facciata è in granito grigio sul quale spicca una fascia verticale di colore mattone chiaro destinata a contenere un’immagine della Madonna.Lungo tutta la linea della facciata corre un basso atrio con pilastrini in ganito e copertura in tegole. Il progetto iniziale del santuario prevede la realizzazione di un campanile sulla sinistra dell’edificio.Descrizione: La Madonna, vestita di una veste bianca e avvolta da un mantello azzurro, tiene tra le braccia il Bambino Gesù. Entrambi hanno sulla testa una corona dorata. La Madonna, con il piede destro, schiaccia la testa al serpente, il quale ha in bocca una mela. La statua, di modesto valore artistico, fu realizzata nel 1947 dallo scultore Giuseppe Stufflesser di Ortisei, con la collaborazione di Eugenio Obletter. Entrata in uso: nell’anno 1979 Immagine: Statua
Ubicazione originaria del Santuario: Sono custoditi dai Padri Cappuccini nella saletta nuova adiacente alla sagrestia. Note sulla raccolta: Oggetti di oreficeria. Tipologia degli ex voto: Luminarie, Oggetti di oreficeria, Oggetti vari, Fotografie Conservazione attuale: Sono a tutt’oggi custoditi dai Padri Cappuccini nella saletta nuova adiacente alla sagrestia.

Il santuario fu fortemente voluto dal vescovo di Ogliastra mons. Basoli come simbolo della devozione mariana della popolazione di quella regione. Progettato già nel 1947, la prima pietra venne posta nel 1961. Dopo vari problemi e difficoltà che ne rallentarono la costruzione venne terminato nel 1978. La tradizione riguarda la particolare devozione mariana dell’Ogliastra. Il progetto di Mons. Lorenzo Basoli di erigere in Lanusei un santuario dedicato alla Madonna si fonda infatti sulla devozione mariana radicata profondamente in Ogliastra, come dimostrano le numerose chiese dedicate a Maria sparse per tutto il territorio, alcune delle quali risalgono alla prima età medioevale e all’età moderna. 31 maggio 1961: posa della prima pietra. 25 aprile 1979: inaugurazione del santuario. 14 maggio 1989: dedicazione del santuario. 21 maggio 1989: incoronazione della Madonna di Ogliastra da parte del cardinale Baggio. Dall’anno della sua inaugurazione (1979) il santuario è sotto la giurisdizione vescovile. La cura spirituale del santuario è affidata ai Frati Cappuccini dall’11 gennaio 1979. La Pia Associazione Madonna d’Ogliastra ha la duplice finalità di incrementare la devozione alla Madonna di Ogliastra nella diocesi e curare il decoro del santuario.

08045 Lanusei OG, Italy
  • contatto telefonico:
  • ubicazione:Link Google maps

  • Exit mobile version