Site icon GuidaSantuari

Santa Maria dell`Acqua o di Spinalbeto

Alla cappellina originaria fu costruita a poca distanza una chiesa più grande, forse nel corso del XVII secolo.Epifania: Madonna
Raccolta di ex voto: No

La più antica attestazone risale all’inizio del XVI secolo. Nel corso del XVIII secolo la devozione presso il santuario diminuì progressivamente, circostanza che provocò l’abbandono della chiesa. La demolizione avvenne quando l’edificio minacciava già di crollare, autorizzata dal Vescovo di Città della Pieve Filippo Angelico Becchetti. Il beneficio della Chiesa della Madonna dell’Acqua passò alla chiesa di San Martino e Sant’Antonio di Petrignano del Lago. La storia della fondazione è narrata in una relazione del 1557, conservata presso l’Archivio Vescovile di Città della Pieve, Petrignano anno 1557, ma il racconto si riferisce ad eventi accaduti alcuni decenni prima. La vergine sarebbe apparsa ad una donna di Montalcino (SI), chiedendogli di costruire un altare in quel luogo per potervi celebrare la messa. Nella chiesa di Sant’Ansano a Petrignano del Lago è conservata una maiolica robbiana in cui è rappresentata l’epifania della Vergine. Il sacerdote cappellano veniva stipendiato con le rendite dei beni della chiesa.

06061 Petrignano del Lago PG, Italy
  • contatto telefonico:
  • ubicazione:Link Google maps

  • Exit mobile version