Site icon GuidaSantuari

Santissimo Crocifisso in Santa Maria Nuova

Chiesa ad aula unica, con altare maggiore ad ealtare laterale. Della chiesa è rimasto soltanto l’altar maggiore con un crocifisso, che è stato separato dal corpo centrale della chiesa dove, nel corso del XX secolo, era stato istallato un cinema.Descrizione: Crocifisso ligneo inserito in un altare settecentesco. Entrata in uso: nell’anno 1572 Immagine: Statua
Ubicazione originaria del Santuario: All’interno della chiesa. Tipologia degli ex voto: Oggetti vari Conservazione attuale: Nessun ex voto superstite.

La chiesa, che era annessa al monastero benedettino cittadino, in cui era conservato il crocifisso miracoloso, venne soppressa nel XIX secolo. Sotto l’altar maggiore della chiesa è conservata la seguente iscrizione: Imagini rerum admirandarum effectrici coram pietatis ergo dicatam in elegantiorem formam restaurandam curavit Georgius Ippolyti Cassiani pisciensis initae resemptionis saeculi XVII ineunte anno XX. Nel 1559 l’allora proposto di Pescia, Giuliano cecchi, trasformò l’ospedale dei Santi Giacomo e Filippo nel monastero di Santa Maria Nuova. Questa scheda è stata compilata da Fabrizio Mari e Emanuele Pellegrini. Cfr. variazioni diocesane. Nella chiesa officirono: dal 1519 al 1780 il parroco della Santissima Annunziata di Pescia, dal 1780 al 1808 il parroco di San Michele Arcangelo. Con l’ereszione della Propositura di Pescia a cattedrale il patronato divenne vescovile. La famiglia Della Barba nel 1559 depositò nel monastero di Santa Maria Nuova una reliquia di santa Dorotea, acquisendo diritti di patronato sul monastero e sulla chiesa.

51017 Pescia, Province of Pistoia, Italy
  • contatto telefonico:
  • ubicazione:Link Google maps

  • Exit mobile version