Site icon GuidaSantuari

San Pacifico

La storia della diocesi è documentabile dal V sec., quando il suo vescovo, Geronzio, intervenne al concilio romano di papa Ilario nel 465, anche se le diocesi esistenti lungo quel tratto viario ` che da Forum Flaminii presso Foligno passando per Plestia scendeva nella valle di Chienti o per Nocera Umbra e Dubios, volgeva attraverso la valle del Potenza ` con analogie etniche e geografiche fanno supporre che ben presto vennero interessate alla predicazione evangelica. Dopo Geronzio si ricorda Bonifacio, presente ai sinodi romani del 501 e 506; Severo, a cui nel 560 papa Pelagio I diresse una lettera per dirimere la vertenza tra un chierico di Camerino e uno di Pievetorina, allora soggetta al vescovo di Spoleto; Glorioso, presente al concilio Lateranense I, indetto da papa Martino nell`ottobre 649; Felice, presente al concilio Trullano di Costantinopoli (681); Fratello, che l`anno 844 accompagnò a Roma il re franco Ludovico II, figlio dell`imperatore Lotario; Ansovino (850-868), amico e confessore di Ludovico, divenuto poi imperatore, presente nell`861 al concilio romano. Primo tra gli arcivescovi, Nicola dei Conti Mattei (1817-1843), che assunse anche il titolo di amministratore di Treja, che terminò la cattedrale, rovinata dal terremoto del 1799, consacrandola il 18 agosto 1833.Chiesa a tre navateDescrizione: Corpo di San Pacifico Divino Entrata in uso: nell`anno 1721 Immagine: Dipinto, Altro Tipo: Oggetto del culto non classificabile come immagine o reliquia Luogo: Albero
Tipologia degli ex voto: Oggetti di oreficeria, Oggetti vari, Fotografie

La chiesa di Santa Maria delle Grazie esistente già nel XIII secolo ha preso la denominazione di San Pacifico dopo la canonizzazione del Santo nel 1839.

62027 San Pacifico MC, Italy
  • contatto telefonico:
  • ubicazione:Link Google maps

  • Exit mobile version